Temporary McDonald’s

Temporary food McDonald’s

Temporary food e la genialata di McDonald’s

Ecco come un temporary food store può essere utilizzato, in maniera creativa, per un’attività di marketing dal potere dirompente.

Ormai l’hamburger è sdoganato, specie a Milano, dove ormai è considerato il nuovo sushi.

Sdoganato ma non per tutti perché in questo mondo d’offerta variegata e succulenta, c’è sempre il cattivo, e su questo tutti concordi sul puntare il dito verso McDonald’s.

A questo punto scatta la genialata del marketing che dice (più o meno possiamo immaginare sia andata cosi):

“ma se la gente ha dei preconcetti verso il marchio e considera il nostro prodotto “cibo spazzatura” ma il nostro prodotto sappiamo essere di qualità come fare a convincerli a provarlo e a far cadere queste idee di fondo ?”

Facile, basta servire solo il prodotto e non anche il marchio…

Sarà facile per voi, ma immaginate la più grande multinazionale del food con un marchio dal valore inestimabile e immaginate quella responsabile marketing in riunione che dice “facciamo marketing nascondendo il nostro marchio”.

Bè a lei va tutta la mia stima…:-D

Avevano cambiato già moltissime cose negli ultimi anni (layout dei ristoranti, panini, ecc.) ma nascondere il marchio…ahhhh questo mai.

Questa in sintesi la vicenda:

Settimana scorsa inaugura via Monte Grappa (zona Corso Como) a Milano Single Burger, interessante temporary food store innovativo che promette ogni settimana un Hamburgher diverso.

Innovativo, non la solita Hamburgheria.

I titolari di questo fantastico temporary food store che fanno capolino dietro al balcone, sono due volti della terza edizione di Masterchef, Maurizio e Andrea.

Stupendo quindi, un nuovo locale cult per i patiti di black Angus tritata e Cheddar.

Per i primi 2 giorni è stato cosi, ma poi, sabato 10 aprile la sorpresa !

Nel bel mezzo della succulenta e gratificante cena, a base di hamburger di primissima qualità, l’insegna del ristorante cade e spunta l’inconfondibile M gialla.

All’interno la parete che separa la sala dalla cucina cade e scopre una cucina McDonald’s, con le attrezzature e i dipendenti dell’azienda.

L’hamburger che è stato servito non è un prodotto creato dagli chef ma il Bacon Clubhouse, nuovo panino McDonald’s che sarà in tutti i ristoranti dell’insegna a partire da mercoledì.

Questo quello che è successo 😉

La morale della storia:
Questo conferma che gli hamburger di McDonald’s non hanno nulla da invidiare per ricetta e qualità a quelli serviti nei più accreditati ristoranti, come raccontato dalla viva e affamata voce dei presenti all’interno del temporary food.

L’epilogo:
Il ristorante, che da oggi si chiama McDonald’s Premium, si trova in Via Monte Grappa all’angolo con Via Rosales a Milano e resterà aperto al pubblico fino a fine maggio.

Se vuoi saperne di più sui temporary store compila il modulo.

1 Step 1

Invia la richiesta per avere una risposta sulla disponibilità dello spazio nelle date di tuo interesse ed un preventivo completo. 

La richiesta è un servizio gratuito.

keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right

Prezzo Postfix

Novità gennaio

Prossimo post

News Temporary Box

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare