Confronta

4 cose che devi sapere per avviare un temporary shop di successo

4 cose che devi sapere per avviare un temporary shop di successo

Aprire un temporary shop di successo – È risaputo che una delle chiavi di successo dei temporary shop è il fattore “esclusività”.

I consumatori, infatti, sono attratti dal negozio temporaneo anche grazie all’idea di non voler perdersi qualcosa prima che sparisca.

Cosa cercano però i consumatori quando visitano un temporary store? Secondo i risultati di questo sondaggio, ciò che i consumatori si aspettano da un temporary store è un’esperienza di shopping unica, diversa dalla solita visita a un negozio tradizionale.

Quali sono, però, nel dettaglio, le principali ragioni per cui un consumatore visita un temporary shop?

Al top della lista sembra esserci lo shopping specializzato. Ad esempio, il 61% dei consumatori decide di visitare un temporary shop per l’acquisto di prodotti stagionali – come ad esempio i temporary shop natalizi per lo shopping di Natale. Significa che i temporary shop dovrebbero essere aperti solo durante le festività? Assolutamente no! Secondo il sondaggio, ci sono altre motivazioni che spingono il cliente a visitare il tuo Temporary Shop:

La possibilità di trovare prodotti e servizi unici

In parole povere, i visitatori si aspettano di trovare qualcosa che non possono trovare da nessun altra parte. Ad esempio, la rivista di sole immagini Toilet Paper, creata da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, ha realizzato, lo scorso 20 settembre, un temporary store a Milano della durata di una settimana. Qui, per la prima volta, è stato possibile acquistare tutti gli oggetti realizzati dal duo creativo. Inoltre, era disponibile, in anteprima, acquistare le prime 100 copie dello speciale vinile dorato in edizione limitata dei Daft Punk, realizzato dal duo per celebrare il milione di copie della rivista.

 

Prezzi ottimali

Un’altra ragione che attrae i visitatori verso un pop up store è quello di riuscire a trovare i prodotti a un prezzo inferiore rispetto al negozio tradizionale. Ad esempio, nel pop up store di Rapha, il famoso marchio di ciclismo, aperto a Milano lo scorso 23 giugno per una durata di 5 giorni, era possibile trovare articoli di fine stagione e della stagione precedente a un prezzo scontato. Ciò ha contribuito fortemente al successo dell’evento temporary.

 

Convenienza

Oltre alla speranza di trovare i prodotti a un prezzo inferiore, c’è un altro tipo di convenienza che è capace di richiamare un gran numero di visitatori nel tuo temporary. Si tratta di offrire un vantaggio al cliente. Ikea ha deciso di sperimentare i temporary shop proprio per questo motivo: conquistare i clienti che abitano in città e che non hanno possibilità di avvicinarsi ai grandi store fuori dal centro. E per questo esperimento ha scelto proprio l’Italia, nello specifico Roma, dove lo scorso aprile ha inaugurato il primo pop up store in piazza san silvestro. I negozi sono di dimensioni ridotte funzionano con lo stesso principio dei grandi store in periferia.

 

Divertimento

Nella programmazione e allestimento di un evento temporary, il fattore divertimento non deve essere tralasciato! L’esperienza del cliente in un temporary shop di successo deve essere non solo esclusiva e conveniente, ma anche piacevole. In questo modo, il temporary shop contribuirà alla brand awareness; una bella esperienza è infatti più facile da ricordare ed è più facile che venga raccontata. Prendiamo esempio da Sally Hansen, il brand di prodotti per le unghie n.1 negli Stati Uniti. Dall’8 al 12 giugno scorso, il marchio ha realizzato un temporary shop di successo a Milano. Durante l’evento, si potevano ricevere dei trattamenti delle unghie professionali gratuiti: un modo di offrire al visitatore una giornata diversa dalle altre e al contempo fargli provare il proprio prodotto.

Sei alla ricerca di un temporary store, cerca qui oppure contattaci ai riferimenti sotto.

Tel: 051.0403774

Email: info@lsholding.com

Non perderti i nostri prossimi articoli e diventa un esperto di temporary store! Iscriviti alla nostra newsletter.

This form does not exist
img

Luigi Sghinolfi

Correlati

Le Volière apre il suo primo temporary store a Milano in zona Brera

Apre il pop up store di Le Volière Abbiamo aiutato questa fantastica azienda fashion nella...

Continua a leggere
Luigi Sghinolfi
da Luigi Sghinolfi

La Provenza apre un temporary store in zona Corso Garibaldi

Apre il Christmas Village by La Provenza Abbiamo aiutato questa fantastica azienda nella ricerca e...

Continua a leggere
Luigi Sghinolfi
da Luigi Sghinolfi

Nuova rubrica Clienti & Vetrine

Nuova rubrica Clienti & Vetrine: auguri e grazie ! E' arrivato il momento di premiare e di...

Continua a leggere
Luigi Sghinolfi
da Luigi Sghinolfi

Send this to a friend